Archivio notizie

 29-set-22
Censimento permanente popolazione anno 2022, da ottobre il via alle rilevazioni ‘areale’ e ‘da lista’
Censimento permanente popolazione anno 2022, da ottobre il via alle rilevazioni ‘areale’ e ‘da lista’

Prenderà il via nel mese di ottobre, anche per quanto riguarda il territorio comunale di San Vincenzo, il censimento permanente della popolazione e delle abitazioni che coinvolge, come ogni anno, solo un campione rappresentativo di famiglie. Da ottobre, infatti, gli operatori Istat daranno il via alle rilevazioni ‘areale’ e ‘da lista’ dopo una prima fase di verifica del territorio che si concluderà il giorno 12 ottobre. In questo lasso di tempo verrà effettuata una ricognizione sul territorio, saranno verificate e validate le ubicazioni degli edifici agli indirizzi assegnati  nonché rilasciati gli avvisi che annunceranno la visita degli incaricati con apposito cartellino di riconoscimento.

RILEVAZIONE ‘AREALE’

La fase della rilevazione ‘areale’ si protrarrà dal 13 ottobre al 17 novembre. Le famiglie che devono essere intervistate sapranno di rientrare nel campione in quanto troveranno affisse delle locandine e/o un  avviso informativo inserito nella cassetta postale. Il rilevatore, munito di cartellino identificativo, si recherà presso le abitazioni agli indirizzi selezionati e contatterà la famiglia, che può decidere se essere intervistata al momento o fissare un appuntamento per la compilazione. In alternativa il questionario può essere compilato presso il CCR - Centro comunale di rilevazione, dopo aver lasciato alcune informazioni al rilevatore.

Nel periodo dal 13 ottobre al 17 novembre è quindi implicato un coinvolgimento diretto dei cittadini che rientrano nel campione: il rilevatore, munito di tablet e di cartellino identificativo, si reca presso gli indirizzi campionati dove intervista chi occupa l’alloggio o gli alloggi. Nel caso di indisponibilità immediata all'intervista, concorda un appuntamento per il successivo contatto. Le famiglie, in alternativa possono recarsi presso il Centro comunale di rilevazione e rilasciare l’intervista con il supporto di un operatore solo dopo aver comunque rilasciato al rilevatore, presso il proprio domicilio, alcune informazioni anagrafiche che gli consentano di compilare la lista degli individui dimoranti presso gli indirizzi campione (nome, cognome, codice fiscale).

RILEVAZIONE ‘DA LISTA’

La rilevazione da Lista coinvolge un campione di famiglie estratte casualmente dall'ISTAT  considerando gli iscritti alle liste anagrafiche del Comune. Alle famiglie che rientrano nel campione sarà recapitata una lettera da ISTAT con l'indicazione di uno username ed una password per la compilazione del questionario via web (on-line). Questa rilevazione utilizza diverse tecniche di raccolta dei dati e una pluralità di canali di restituzione delle informazioni richieste, rivolte alle famiglie che non possono inviare il questionario on-line.

Dal 3 ottobre al 12 dicembre il questionario potrà essere compilato via web autonomamente dalla famiglia, utilizzando le credenziali inviate da ISTAT alle famiglie facenti parte del campione. In alternativa, la famiglia può recarsi presso il Centro Comunale di Rilevazione e provvedere alla compilazione anche in modalità autonoma, richiedere di effettuarla con un operatore comunale oppure richiedere l’intervista faccia a faccia presso la propria abitazione. Dal 7 novembre al 22 dicembre è prevista la fase di recupero delle interviste alle famiglie che, fino a quel momento, non hanno provveduto alla compilazione del questionario on-line. Questa può essere recuperata tramite intervista al domicilio oppure intervista telefonica.

Il censimento permanente della popolazione e delle abitazioni è inserito tra le rilevazioni dell’Istat che prevedono l’obbligo di fornire i dati richiesi e l ‘applicazione di una sanzione pecuniaria in caso di violazione dell’obbligo. L’obbligo di risposta è sancito ai sensi dell’art.7 del D.lgs. 6 settembre 1989 n.322.

I principali vantaggi introdotti dal nuovo disegno censuario sono un forte contenimento dei costi della rilevazione e una riduzione del fastidio a carico delle famiglie. Il nuovo censimento è in grado di restituire informazioni rappresentative dell'intera popolazione, grazie all'integrazione dei dati raccolti con le diverse rilevazioni campionarie svolte - la rilevazione detta "areale" e quella "da lista" - con quelli provenienti dalle fonti amministrative. Si ricorda che a differenza delle passate tornate censuarie, il censimento permanente non coinvolge più tutte le famiglie nello stesso momento, ma solo un campione di esse. Pertanto, la famiglia può essere chiamata a partecipare a una delle due diverse rilevazioni campionarie (rilevazione da lista o rilevazione areale) oppure non essere coinvolta dall'edizione in corso del censimento. Nel 2022 le famiglie che partecipano al censimento sono 1 milione 326.995 in 2.531 Comuni sull'intero territorio nazionale.

 

 

 

In allegato il documento informativo in merito al censimento 2022

 
 
 

Altre notizie correlate

ELEZIONI CONSIGLIO DI FRAZIONE SAN CARLO
ELEZIONI CONSIGLIO DI FRAZIONE SAN CARLO
18-ago-22
Il 25 settembre 2022 avrà luogo l’elezione per il rinnovo del Consiglio di frazione di San Carlo. Dal 16 ...